Grazie Gary, ti saremo eterni debitori

Il padre di D&D e indirettamente del gioco di ruolo tout court ci lasciò il 4 marzo del 2008

Troverete facilmente indicazioni sulla vita di Gygax e se sapete cos’è Dungeons and Dragons allora capirete perché, in qualche misura, se esiste un santo patrono del gioco di ruolo questo è lui, padre e capostipite di tutti noi rotolatori di dadi. Come lui probabilmente solo Greg Stafford della Chaosium, per l’impatto sulla comunità dei giochi di ruolo e sulle meccaniche stesse di gioco. Tuttavia sebbene molte delle intuizioni di Gygax siano superate da nuovi modi di intendere il gioco, è pur vero che egli fu il Newton del roleplaying, dopo sono arrivati i Maxwell e i Faraday fino ad Einstein e via discorrendo, ma sono tutti figli di quella mela, così come noi tutti siamo figli di quel d20 e siamo debitori per quella nostra ossessione per i draghi.

Se volete onorarlo sul serio però il consiglio è di leggerne la biografia a fumetti da poco disponibile in italiano. Da Tom’s Hardware:

“Rise of the Dungeon Master”, ovvero il racconto biografico di parte della vita di Gary Gygax, e di come l’estroso e fantasioso autore abbia dato genesi ad uno dei più grandi fenomeni ludici della storia: Dungeons & Dragons.

Rise of The Dungeon Master si basa, in sostanza, su di un articolo scritto su Wired nel 2008 dallo scrittore e giornalista David Kushner, un guru della cultura nerd autore, per altro, del bellissimo Master of Doom, in cui raccontò la storia della ID Software di Karmack e Romero.

Traendo spunto da quello stesso articolo, lo stesso Kushner firma i testi del volume, disegnato dalla sapiente mano di Koren Shadmi, che sempre grazie a Edizioni NPE è proprio di recente arrivato in Italia con il suo ottimo Abbadon. Capirete che con queste premesse la nostra curiosità di mettere mano al volume, per altro pregevolmente stampato, erano piuttosto alte.

ACQUISTA QUI IL VOLUME

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *